Info sugli autori
ZaniBike.Net
Immagine titolo

PASSO DELLA PRESOLANA

Commenti e foto degli ospiti

altimetria passo della presolana altre
  • Partenza:
    Lovere (186)
  • Arrivo:
    P.so Presolana (1297)
  • Lunghezza:
    27,9 Km
  • Pendenza Media:
    4%
  • Pendenza Massima:
    9%
  • Difficoltà:
    3 stelle
Dimensione carattere: AZ- ... AZ (normale) ... AZ+
Ecco un'altra salita non difficile (se non per la sua lunghezza), adatta per allenamenti o per giri turistici. Unica pecca: strada abbastanza trafficata. La partenza avviene nel paese di Lovere sulle rive del lago d'Iseo.
Dirigendoci verso sud, si sale improvvisamente dal paese: questo tratto viene chiamato dagli abitanti del posto "rate del tinas". Dopo 1,5 km si giunge al bivio per Sovere che dobbiamo imboccare per giungere alla nostra destinazione. Percorso un tratto in cui la strada è pressoché pianeggiante, cominciano i primi tratti di salita (non difficili, ma che comunque si fanno sentire) intervallati da falsopiani che ci faranno attraversare Sellere e Sovere. In mezzo a questo paese la salita continua attraverso due tornanti fino al bivio per Bossico.
Da qui in poi la strada torna pianeggiante con tratti in discesa e lunghi falsipiani. Per più di sei chilometri il ciclista non incontra niente di difficoltoso, anzi, la presenza di brevi saliscendi permette di riprendere fiato e/o risparmiare energie. Si passa l'abitato di Cerete Basso (dove ci attendono un paio di gustose fontanelle) e San Lorenzo dove ricomincia la salita con tornanti. Da qui alla vetta mancano 15 km. Raggiunta una rotonda, svoltiamo per la ss671 e pedaliamo aggirando l'abitato di Rovetta (paese che ha dato i natali al mitico Salvodelli).
Presso Onere la strada diventa "cattiva", fino a Castione. Ma è a Bratto che le pendenze cominciano a farsi sentire seriamente. Lasceremo a destra il bivio per il Monte Pora e usciti dal paese incontreremo un paio di tornanti. Quindi ai nostri occhi increduli comparirà davanti un cartello con scritto "Passo della Presolana". E' pura illusione. Purtroppo segnala solo l'inizio del paese vero e proprio. Davanti a noi abbiamo ancora diversi chilometri di fatica.
Incontreremo un tornante dove è presente il bivio per Donico e quindi un ultimo tornante ci indirizzerà verso un lungo rettilineo che porta al passo: sulla destra improvvisamente si scorgono gli impianti di risalita su striscie di prato sul fianco della montagna.
Pian piano ecco che si giunge al valico.

VARIANTE CERETE ALTO - SONGAVAZZO
Poco dopo la zona industriale di Cerete, un cartello segnala un bivio verso Onore. Girando quindi a DX si sale su una provinciale per nulla trafficata che attraverso gli abitati di Cerete Alto, Novezio, Songavazzo. Ricca di saliscendi e strappetti, ci riporta sulla strada per la Presolana nella zona di Onore. Percorrendo questa deviazione, evitiamo strade molto trafficate e accorciamo il percorso di circa 3 chilometri.
Se hai delle foto di questa salita e vuoi vederle su questo sito, inviale agli autori di questo sito.

Commenti e foto degli ospiti