Info sugli autori
ZaniBike.Net
Immagine titolo

CROCE MARINO

Commenti e foto degli ospiti

altimetria croce marino visitatori
  • Partenza:
    Pisogne (190)
  • Arrivo:
    Passabocche (1323)
  • Lunghezza:
    15,1 Km
  • Pendenza Media:
    7,5%
  • Pendenza Massima:
    14,5%
  • Difficoltà:
    3 stelle
Dimensione carattere: AZ- ... AZ (normale) ... AZ+


Descrizione della salita inviata da Baccanelli Renato


I primi 10,8 km di questa ascesa sono gli stessi della salita che porta al colle San Zeno, i primi 3,7 km sono in comune anche con la salita di Passabocche..
Si lascia la Chiesa di Santa Maria della Neve di Pisogne e si percorrono i primi 3,7 Km già descritti nella salita di Passabocche, giunti al bivio anzichè girare a dx si prosegue diritti in direzione di Fraine; dopo aver percorso altri 500 m con le medesime pendenze, giunti ad una galleria paravalanghe la pendenza si fa per breve tratto dolce, di seguito si passa sotto una breve galleria e quindi con un breve strappo si giunge alla frazione di Sonvico (siamo al km 4,7), percorsi 200 m pianeggianti, alla fine del piccolo nucleo abitativo la salita riprende impegnativa e con pendenze costanti sino a giungere al km 8,4 al bivio per la frazione di Fraine, proseguendo con le medesime pendenze dopo 500 metri transitiamo davanti alla Chiesa parrocchiale; percorsi altri 700 metri con pendenze simili si deve affrontare un km veramente impegnativo, concluso il quale i 200 metri quasi pianeggianti che portano al bivio ci fanno rifiatare.
Abbiamo percorso i primi 10,8 km del colle San Zeno, ora noi giriamo a dx per una strada secondaria; ci attendono subito 250 metri impegnativi, poi un breve tratto meno impegnativo nei pressi di un cascinale ci porta ai tre km molto impegnativi (sopratutto la seconda metà) che portano al breve pianoro di Croce Marino che raggiungiamo al km 14,4; percorrendo 200 metri pianeggianti si giunge al piccolo cartello segnaletico della località e altri 500 metri caratterizzati anche da un duro strappetto ci portano al culmine della nostra salita a quota 1323 metri.
Se non vogliamo girare subito la bici o se vogliamo scendere da un versante diverso, 1100 metri (lieve discesa e breve tratto in salita), su un asfalto ridotto ad un colabrodo, ci portano alla località di Passabocche da cui possiamo scendere direttamente a Pisogne e dove possiamo trovare anche un punto di ristoro. Il primo tratto di discesa da ambo i versanti è da affrontare con cautela viste le pessime condizioni del manto stradale.
La salita nella sostanza è molto simile a quella di Passabocche, si sale però da un versante più chiuso, perciò non possiamo apprezzare le larghe vedute panoramiche se non fino alla frazione di Sonvico.
Ho percorso questo versante tre volte il mio miglior tempo è stato di 1 ora e 11 minuti; i rapporti consigliati sono il 39x23x25, il 39x28 da utilizzare eventualmente sui due tratti al 15% (30x17x18x19x21 con la tripla moltiplica).
Se hai delle foto di questa salita e vuoi vederle su questo sito, inviale agli autori di questo sito.

Commenti e foto degli ospiti