Info sugli autori
ZaniBike.Net
Immagine titolo

MALGA LINCINO

Commenti e foto degli ospiti

altimetria malga lincino visitatori
  • Partenza:
    Cedegolo (430)
  • Arrivo:
    Malga Lincino (1630)
  • Lunghezza:
    16,4 Km
  • Pendenza Media:
    8,5%
  • Pendenza Massima:
    19%
  • Difficoltà:
    4 stelle
Dimensione carattere: AZ- ... AZ (normale) ... AZ+


Descrizione della salita inviata da Baccanelli Renato


Di solito si percorre questa salita sino a Valle di Saviore, contenti di aver scalato una salita tosta, ma se si è amanti delle conquiste e se la condizione ci sorregge si può proseguire e dopo un salutare e riposante falsopiano affrontare i durissimi 4 km che portano al termine della strada, dove parte la teleferica per il rifugio Lissone, circa 400 metri dopo la malga Lincino. Per dosare gli sforzi nel modo migliore è comunque meglio partire già convinti e consapevoli di dover affrontare tutta la salita.
Lasciato il bivio con la ss 42 si sale per 4 km con pendenze anche impegnative, incontrando al km 2,3 la frazione di Andrista, percorso un km quasi del tutto pianeggiante si ricomincia a salire con pendenze altalenati, all'inizio del settimo km si deve affrontare una rampa di 150 m al 13%, si ritorna su pendenze normali e alla fine del 7° km si giunge al bivio per Cevo, nella frazione di Fresine; si prosegue diritti e 800 metri con pendenze anche del 14% ci portano al bivio per Ponte passando anche per il bivio per Isola, si prosegue diritti e con pendenze sempre impegnative in 2,3 km si giunge al paese di Valle, frazione di Saviore, si prosegue attraversando il paese con strada completamente pianeggiante, quindi in lieve falsopiano si giunge in località le Raseghe; lasciata sulla sx la pizzeria al Cervo, siamo al km 12,5, si presenta al nostro sguardo l'impressionante sequenza dei brevi tornantini senza parapetto che caratterizzano il primo tratto del pezzo finale, si innesta il rapportino e si iniziano gli ultimi terrificanti 3,9 km; con calma si cerca di trovare il ritmo giusto, il computer arriva a segnalare anche velocità intorno ai sei orari, dopo 1,5 km sulla sx notiamo il rifugio Stella Alpina, breve tratto leggermente meno tosto, poi si sale dritti a fianco del torrente Poja con pendenza sempre più al limite giungendo con un ultimo breve strappo oltre il 20% ad una santella, abbiamo percorso un altro km, la strada gira a dx e la pendenza gala leggermente, e con l'aiuto di qualche provvidenziale tornantino si giunge in un km alla malga Lincino, si prosegue ancora per 400 metri meno impegnativi raggiungendo il piazzale da dove parte la teleferica per il rifugio Lissone ed il relativo sentiero.
Ho affrontato l'intera salita due volte nell'agosto 1998 e nell'agosto 2002 e ne sono rimasto entrambe le volte affascinato; il falsopiano consente un buon recupero, per il tratto finale bisogna comunque disporre di rapporti agilissimi io ho usato il 30x21 (39x28) alternato al 30x23 nei tratti più duri, sino a Valle il 30x17x19, si possono utilizzare anche rapporti più lunghi, ma i rapporti molto agili consento di non affaticarsi oltre misura e comunque velocità di sei/otto km orari si possono benissimo ottenere con rapporti agilissimi, il miglior tempo di percorrenza è stato di 1 h.20'.
Dopo il rifugio Stella Alpina non si trovano altri punti di ristoro. In discesa attenzione nel tratto con i tornantini, manca ogni tipo di protezione a valle.
Il grado di difficoltà è sicuramente superiore alle 4 stelle assegnate, ma il lungo tratto di recupero prima del finale non consente di assegnare le 5 stelle.
Se hai delle foto di questa salita e vuoi vederle su questo sito, inviale agli autori di questo sito.

Commenti e foto degli ospiti